Tel. +39 06 916504841 info@wizardcomunicazione.it
Seleziona una pagina

In un mare così navigato qual è il web, chi intenda sopravvivere farà bene a puntare su una buona SEO, che vada oltre il comune e che intraprenda piuttosto nuove strade utili a garantire nuove posizioni al proprio business online.

Senza molti giri di parole, i suggerimenti dispensati in giro sono tanti, ma sono davvero efficaci?

Ne esistono alcuni, testati sulla propria pelle – o sarebbe meglio dire sulla pelle del proprio brand – finalmente in controtendenza, che hanno dimostrato di rivelarsi unici e davvero i grado di far raggiungere ai siti web la visibilità desiderata.

Non resta dunque che farne una rapida ma esaustiva carrellata.

 

  1. Mantieni i tuoi prodotti vicino alla home page

Per una buona SEO la tua home page è una delle risorse più importanti. 

La home page è, infatti, la prima pagina che un motore di ricerca esamina, in altri termini la principale fonte di PageRank.

Conferisci, dunque, al tuo sito una struttura gerarchica ben organizzata ma senza troppi livelli, in modo da non allontanare troppo l’utente dalla home page o disperderlo tra mille pagine di sito.

L’ideale è che si giunga al prodotto/servizio a non più di 2-3 click di distanza dalla tua home page.

 

  1. Tagga i tuoi prodotti

Per ogni prodotto/servizio ai fini SEO è importante aggiungere tag rilevanti che linkino a prodotti/servizi simili. Attenzione però…non esagerare!

I motori di ricerca, infatti, potrebbero considerarlo spam. Utilizza 3/4 tag per ogni articolo.

 

  1. Offri risorse gratuite

Sia i tuoi clienti che i motori di ricerca apprezzano tantissimo le risorse supplementari offerte. Anche questo consolida la SEO.

Quello che potresti offrire sono, ad esempio, articoli e guide scaricabili.

 

  1. Apri un blog

Il blog è senza dubbio alcuno il migliore amico del SEO, perché ti offre un’opportunità unica: quella di scrivere contenuti personalizzati proprio puntando su keywords mirate, il che non fa che aumentare il traffico al tuo sito.

Il tutto destando interesse tra i lettori, alla perenne ricerca di informazioni e novità.

 

  1. Integra gli sforzi sui social media con una newsletter

La SEO oggi odia l’invio di grandi quantitativi di spam, dunque evitala anche tu.

Inoltre, essa da sola non basta: un buon consiglio è quello di integrare l’e-mail marketing con altri sistemi di comunicazione, come i social media.

 

  1. Utilizza Pinterest

La tua buona strategia SEO basata sui social media dovrebbe includere anche Pinterest. Usa belle foto dei tuoi prodotti e vedrai pian piano aumentare i tuoi followers.

 

  1. Utilizza un CMS di qualità

Occhio al sistema di gestione dei contenuti vitale per una buona SEO.

Se fai e-commerce, è assolutamente doveroso per te usarne uno funzionale e di qualità. WordPress è versatile e abbastanza potente, oltre a godere di appositi plugin.

Joomla è molto popolare, tuttavia un po’ più complesso da personalizzare per scopi SEOMagento è un sistema CMS estremamente potente e versatile, ma decisamente più difficile da utilizzare anche perché richiede particolari requisiti lato server.

 

  1. Evita link generici come “clicca qui”

Al posto dei collegamenti assai generici a noi tutti familiari, quali: “clicca qui”, “leggi qua”, usa invece link che includano la tua frase chiave, come ad esempio “clicca qui per vedere i migliori centri benessere a Milano”.

I motori di ricerca lo apprezzeranno, provare per credere.

 

Ovviamente, questi segreti possono risultare difficili da seguire per chi è digiuno in materia di marketing.

Ecco perché può rivelarsi salvifico rivolgersi ad una agenzia di comunicazione e marketing affidabile e avanzata quale può essere Wizard Comunicazione Integrata.

 

 

 

 

 

 

 

× Come possiamo esserti utili?
Share This