Tel. +39 06 916504841 info@wizardcomunicazione.it
Seleziona una pagina

È stato ampiamente dimostrato che le aziende addette al web marketing che sono in grado di calcolare e monitorare il loro ROI (Return Of Investment) hanno una probabilità nettamente maggiore di ottenere successo rispetto a chi non lo fa. Ottenere un buon ritorno sull’investimento è fondamentale per ottimizzare il budget canalizzandolo verso esigenze concrete, e questo non fa che produrre un vantaggioso effetto a catena, favorendo nuove idee per la crescita di un marchio.

Ecco di seguito qualche buona ragione per la quale è opportuno calcolare il ROI, anche al fine di dimostrare la bontà dell’investimento.

 

Calcolo del ROI = bontà dell’investimento di tempo

Per molti operatori del marketing è fondamentale essere in grado di dimostrare il valore dei propri sforzi. Il marketing dei social media, per esempio, richiede molto tempo: più della metà dei professionisti del marketing spendono sei o più ore alla settimana sui social media.

Ecco allora che, dopo tutto questo lavoro, mostrare il risultato, ossia una buona sopravvenuta presenza di utenti e visitatori sui social media con annesso aumento del ROI è uno dei modi migliori per giustificare la bontà di investimento di budget.

 

Calcolo del ROI = verifica della bontà dei costi impiegati in base ai risultati ottenuti

Il ROI non è dato solo dalla quantità fisica di denaro investito nelle relative operazioni.

Se lo fosse, le strategie in entrata essenzialmente prive di costi sarebbero di per sé inutili, ed invece non sempre è così.

Ci sono altri fattori che devono anche essere presi in considerazione per calcolare il ROI, incluso il tempo dedicato ad un dato progetto, la tariffa oraria e tutti i costi accessori che accompagnano il progetto. Inoltre, alcuni pensano che calcolare il ROI significhi avvalersi di una semplice formula matematica.

Ebbene, non sempre funziona così, specie nel caso dell’inbound marketing.

Calcolare il vero ritorno sull’investimento è un processo complicato che può essere difficile da effettuare. Esistono fattori non “tangibili” in ottica di risultati nel breve periodo.

Ad esempio, potresti anche non sapere quando i clienti hanno visto parte del materiale che hai creato: tipo, i post dei blog creati possono risultare visualizzati, ma non puoi sapere se hanno influenzato una vendita per certo.

Una cosa è sicura e questo può aiutare a veicolare dei precisi piani di azione strategica: visualizzando quante più informazioni possibili sul rendimento dell’investimento in entrata potremo monitorare al meglio i successi e gli insuccessi delle operazioni di marketing compiuti.

 

Risultati: quali sono utili per ottenere un buon ROI

Le vendite di un determinato articolo sono aumentate dopo aver aggiornato costantemente il blog o pubblicato post su social media?

Quanti lead ha prodotto ogni campagna di marketing?

Il video marketing sta incidendo in termini di ROI? E cosa in merito a SEO e SEM?

Queste metriche possono aiutare senz’altro a comprendere quale direzione sta seguendo il ritorno sull’investimento reale, anche al fine di capire se questo si sta distanziando o meno rispetto a quello sperato e pianificato.

Che tu stia puntando su un aumento del budget da destinare a campagne di marketing per il prossimo anno o semplicemente sperando di avere una visione migliore della strategia più giusta per la tua azienda, la soluzione resta sicuramente quella di affidarsi una buona agenzia di comunicazione e marketing.

× Come possiamo esserti utili?
Share This