Tel. +39 06 916504841 info@wizardcomunicazione.it
Seleziona una pagina

Se la campagna di email-marketing della tua azienda non raggiunge risultati apprezzabili, forse è giunto il momento di ripensare seriamente alla tua strategia.

Creare o aggiornare la tua campagna per concentrarti maggiormente sul marketing locale potrebbe essere la risposta che stavi cercando.

Ancora, è importante considerare un dato oggettivo: il 45% delle e-mail lette dagli utenti ha luogo tramite un dispositivo mobile. In effetti, il marketing sta diventando sinonimo di marketing mobile.

Fermo restando questi due fattori non trascurabili, ci sono delle strategie di e-mail marketing che pochi considerano seriamente di mettere in atto.

Eppure i vantaggi raggiunti danno contezza dell’opportunità di farlo.

Eccole di seguito rivelate.

 

  1. Assicurati che le tue offerte siano localizzate geograficamente

Una strategia da utilizzare quando si crea una campagna di e-mail marketing è quella di puntare sul “locale”: ad esempio, è possibile inviare coupon e offerte per aree geografiche specifiche.

L’invio di coupon è infatti un ottimo modo per far sì che i consumatori aprano le tue e-mail, tuttavia, ciò non basta: verifica sempre che da questi gli utenti possano realisticamente trarne vantaggio, onde evitare che finiscano direttamente nel cestino.

 

  1. Aggiungi un tocco personale alle campagne e-mail marketing

Nessuno vuole ricevere un’e-mail automatica che sembra essere stata scritta da un robot: è impersonale e noiosa e non riuscirà a coinvolgere il pubblico. Credi che un’email-marketing possa essere efficace solo perché include una grande offerta?

Non è così. Per essere considerata efficace, un’e-mail non deve apparire in nessun modo automatica. Allora, prova a renderla più personale possibile, includendo il nome, il riferimento all’attività svolta dall’utente, magari qualche dato pubblico ma sempre personale, che faccia ad esempio riferimento alle recensioni, alle referenze ecc.

 

  1. Integra la campagna con attività sui social media

È innegabile che i social media siano un ottimo modo per connettersi con il pubblico e diffondere una campagna di e-mail marketing.

Per sfruttare al massimo questo importante canale, pubblica offerte e premi sulle piattaforme social per incoraggiare le persone a iscriversi al servizio di notifiche da ricevere via mail, indagando su quali gruppi e comunità partecipano online.

Assicurati solo di non offrire le stesse cose che vengono in genere offerte sui social media da altri competitors, ma punta piuttosto su qualcosa di più originale.

Ancora, assicurati di condividere questi post utilizzando i filtri locali.

 

  1. Fai un marketing più mirato per lingua e per regione

Quello che fa la stragrande maggioranza delle aziende in rete è escludere dalla propria campagna di e-mail marketing pubblico che parla una lingua diversa dalla nostra o che risiede in un luogo sconosciuto.

Invece, è molto proficuo abbracciare queste differenze e includerle nel target di riferimento.

Per prima cosa esamina i tuoi clienti per assicurarti di avere dati precisi.

Personalizza le e-mail e non dimenticare di prendere in considerazione anche in questo caso una buona call to action. Ciò che funziona in una lingua e in una regione potrebbe non avere lo stesso effetto altrove, quindi, verifica i risultati di questa attività.

Come puoi vedere, molto si può fare per lanciare una buona campagna di e-mail marketing.

I suggerimenti di cui sopra sono solo alcuni dei modi possibili con cui puoi ottimizzarla, sfruttandola al massimo ai fini del potenziamento del tuo business in rete.

Ci sono molti altri modi in cui puoi farlo. Se tutto ciò sembra andar oltre le tue possibilità, considera la possibilità di affidarti ad un’agenzia specializzata.

× Come possiamo esserti utili?
Share This