Tel. +39 06 916504841 info@wizardcomunicazione.it
Seleziona una pagina

Nell’ultimo decennio, internet e i social media hanno radicalmente mutato il modo in cui ha luogo la conoscenza e la diffusone in rete di un brand. Il continuo evolversi delle cose ha reso necessarie delle strategie di digital PR sempre più raffinate e nuove.

Non meraviglia che ogni azienda appaia come una falena digitale, vorticante in rete, in cerca del miglior modo di mostrarsi e farsi conoscere agli utenti: stare al passo delle preferenze e dei “comportamenti digitali” del pubblico è, oggi, una vera regola di sopravvivenza.

La comunicazione cambia formule e tecniche adattandosi alle “vicissitudini” del web e al proliferare della concorrenza: per farlo al meglio occorrono delle potenti strategie di digital PR.

 

Perché avere una strategia di digital PR è oggi vitale?

In un’epoca in cui la gran parte del processo di offerta di beni e servizi avviene online, è facile intuire come non avere una strategia di digital PR corrisponda a perdere un’importante opportunità.

Utilizzare uno o più strumenti digitali, al tempo stesso, non basta: sin qui ci sono arrivati anche gli altri.

Occorre di più. Urge optare per una strategia “itinerante”, in continuo movimento, in grado di adattarsi in maniera camaleontica alle rinnovate domande e richieste del pubblico.

Ogni messaggio del brand andrebbe sincronizzato su tutti i canali, sito web, blog e social media sicuramente, ma anche questo, per quanto assurdo possa apparire, non basta.

È doveroso includere nella strategia di digital PR qualcosa di nuovo, qualcosa che ancora non è inflazionato.

 

Innovativa strategia di digital PR: da dove iniziare?

Pianificare una strategia di digital PR significa innanzitutto porsi delle domande e trovare le risposte più strategicamente adatte a tradurre gli obiettivi di business dell’azienda in un piano d’azione multicanale veramente efficace al massimo.

A quale target ci dobbiamo rivolgere?

Dove rintracciare gli utenti che a questo target appartengono?

Come veicolare al meglio il nostro messaggio?

Per definire un buon piano di digital PR è doveroso prendere le mosse proprio da questi interrogativi.

Allora:

  • In primis è essenziale che l’azienda definisca quanto intende destinare, in termini di costi e di tempi, ad un’adeguata e coordinata comunicazione sui social media, così da massimizzare le performances evitando sprechi di risorse;
  • È poi necessario analizzare l’attività dei competitor e gli obiettivi, valutando come si muovono le aziende operanti nel nostro stesso settore nell’attuale situazione del mercato.

 

Le metriche principali di una efficace strategia di digital pr

Di canali da utilizzare nel digital PR ce ne sarebbero, dunque, tanti.

Tanti, è vero, ma non tutti efficaci allo stesso modo.

Sviluppare una strategia efficace implica, per una buona web agency chiamata a metterla in atto, l’adozione di alcuni passaggi base. Si tratta di step fondamentali sui quali si sorregge tutta l’impalcatura di una comunicazione efficace, intuitiva e di successo.

Ecco il primo di tutti: rendi “irrinunciabile” il tuo sito.

Siamo pronti -adottando una visione ottimistica- ad offrire, al considerevole flusso di utenti che approva sul nostro sito, tutto quello che è appetibile, intuitivo, utile e irrinunciabile?

Infografiche, video, immagini sono utilissimi allo scopo.

Chi si occupa di digital PR dovrà sfruttare tutti questi elementi, per non lasciare nulla al caso e massimizzare così l’efficacia della strategia di comunicazione adottata.

Un solo utente soddisfatto può, tramite le potenti relazioni digitali che regnano oggi sul web, trascinare, pian piano, un’intera popolazione intera!

 

Abbiamo tutti bisogno di una strategia di digital PR.

La tua qual è?

Share This