Tel. +39 06 916504841 info@wizardcomunicazione.it
Seleziona una pagina

L’importanza per le aziende di essere presenti sui social media.

Essere presenti sui social media lo chiede il mercato. Per le aziende, è un requisito essenziale per comunicare ed essere vicini ai propri clienti e sarebbe un gravissimo errore a livello strategico non sfruttare la potenza di questi canali di comunicazione.
Perché è importante essere presenti sui social media?
Con l’avvento dei dispositivi mobili (smartphone, tablet, etc) e delle app dei social, l’utilizzo è aumentato a tutte le fasce d’età, permettendo alle aziende presenti sui social di raggiungere qualunque tipo di pubblico.
Dati alla mano, gli utenti aumentano giorno dopo giorno; e non sono solo presenti, ma parte attiva di essi, su cui condividono e creano contatti giornalmente. 
Occorre, comunque, fare una precisazione: la presenza delle Aziende sui Social non garantisce un aumento delle vendite, aldilà che si tratti di prodotti o servizi.
Essere sui Social è un modo per comunicare e va ad integrare una strategia di marketing digitale in modo più ampia, che ha l’obiettivo finale di aumentare le vendite. L’obiettivo che si pone il Social Media Marketing sono la visibilità, la brand reputation, la relazione e la fiducia con gli utenti.

Come, dove e quanto essere presenti.

Aprire semplicemente un account su uno dei Social Media a disposizione è una cosa banale e semplice. Ma se vogliamo veramente ottenere dei risultati, non basta. La gestione dei Social Media per un’azienda deve essere fatta in un determinato modo per poter avere dei risultati.
La prima cosa da fare è analizzare tutto ciò che riguarda l’azienda, dal prodotto/servizio fino alla comunicazione già in essere e stilare un profilo bel preciso del nostro cliente/target tipo. Questo ci aiuterà a capire dove è meglio essere presenti, quale Social scegliere e il tipo di linguaggio da adottare. Un esempio banale: se un’azienda vende stampanti professionali, il nostro target saranno aziende e professionisti di un certo tipo. Non ha senso, per esempio, usare Tiktok, ma piuttosto Linkedin perchè è li che è presente il nostro target. Una volta identificato, il Target, sarà più efficace scegliere come comunicare, creando un Piano Editoriale che si adatti al meglio utilizzando: linguaggio, tono di voce, contenuti grafici e di testo più adatti.
Per ultimo va deciso quanto essere presenti ovvero la frequenza e qui non vale la regola della quantità: non dobbiamo essere per forza presenti ogni giorno o più volte al giorno. Comunque, se non si ha nulla da dire è meglio non dire nulla. I messaggi, i contenuti e tutto quanto ruota intorno al Piano Editoriale che va pianificato e progettato con cura.

A chi rivolgersi?

La gestione dei Social Media presuppone una serie di competenze, di strumenti e di tempo che in molte aziende non posseggono. Quindi, piuttosto che improvvisarsi sarebbe meglio affidarsi ad un professionista ad hoc, una scelta ideale sarebbe quella di esternalizzare questo tipo di attività.
Questo non vuol dire lavarsene le mani ma avere accanto una persona, o meglio ancora, un’Agenzia di Comunicazione che integri tutto ciò che serve per curare questo tipo di attività. L’azienda avrà sempre un ruolo essenziale, sia nelle scelte che nel lato operativo racchiudendo al suo interno diverse professionalità specifiche, che si integrano tra loro, fornendo al cliente un risultato migliore. 
Un Social Media Manager freelance potrà curare i social in maniera efficace ma attenzione! Sicuramente non basterà questa professionalità perchè spesso sono necessarie grafiche, interventi al sito o semplicemente consulenze di marketing ad ampio spettro che invece potrà garantire un’Agenzia di Comunicazione Integrata con uno staff e delle professionalità specifiche.

Se vuoi approfondire contattaci:

4 + 7 =

Share This
× Come possiamo esserti utili?