Seleziona una pagina

Immagina di entrare nel tuo ufficio il lunedì mattina e trovare tra le mail una lista di 10 possibili clienti interessati ai tuoi prodotti o servizi offerti…in che modo inizierebbe il tuo lunedì?!

La lead generation, ossia il complesso di azioni di marketing che hanno come obiettivo la “generazione” di contatti di utenti interessati, è l’unico mezzo per ottimizzare al massimo questa possibilità.

L’interesse dei potenziali clienti nei confronti della tua azienda non cade certo dal cielo.

Questo deve essere conquistato. La generazione di lead, tuttavia, ha cambiato volto e deve essere effettuata seguendo un nuovo approccio.

Quale? Scopriamolo subito dando alcune risposte a quelli che sono gli interrogativi più frequenti tra le aziende che si imbattono in questa importante formula di web marketing.

 

Come funziona la lead generation?

Il processo di lead generation è abbastanza complesso e articolato.

È un errore pensare che questo abbia luogo attraverso un solo e semplice passaggio.

In genere, si parte da una pianificazione che comprende: e mail marketing, condivisione di contenuti e offerte sui social, nonché tattiche mirate all’invito ad iscriversi alla newsletter.

Ancora, una buona lead generation può essere veicolata con dei pop-up, ottimo strumento questo per attirare l’attenzione dei visitatori conducendoli virtualmente sul sito, e così ottenere la loro mail.

 

Per quali aziende è più adatta la lead generation?

La lead generation può risultare efficace per qualsiasi attività commerciale: dalle SEO agency alle agenzie assicurative, dalle agenzie di comunicazione agli istituti di formazione, dalle agenzie immobiliari ai negozi che provvedono alla fornitura di mobili.

Gli esempi sarebbero infiniti.

Le tendenze mostrano che la lead generation continuerà a crescere, soprattutto per le aziende orientate ai servizi.

 

Perché la lead generation è così importante?

La lead generation è un vantaggio per entrambi, sia per l’azienda che per l’acquirente.

I tassi di conversione tramite lead hanno una percentuale di successo più alta rispetto ai contatti “a freddo”, ossia convenzionali, ottenuti magari telefonicamente o mediante volantini pubblicitari cartacei.

Ciò in quanto il potenziale cliente non è un anonimo qualsiasi bensì un utente che si è già avvicinato al nostro servizio/prodotto prima di ricevere il lead.

 

Quanto tempo impiega la lead generation a “dare frutto”?

Così come qualsiasi altra attività di marketing, anche la lead generation, pur essendo molto efficace, può richiedere un po’ di mesi per garantire successo alla tua attività.

È un modo semplice per aumentare il ROI e ottenere più affari, ma i tempi che ci impiegherà dipendono da tanti fattori.

Molto dipende dal budget impiegato, prima di tutto per testarlo e vedere come funziona per il tuo business, poi per la “manutenzione”, chiamiamola pure così, delle strategie di lead.

La chiave per avere successo nella lead generation dipende anche dal saper rispolverare le abilità di vendita e di marketing in modo che i lead ottenuti si convertano in un alto tasso di vendite.

 

Affidarsi ad un’agenzia specializzata e affidabile quale di certo è ad esempio Wizard Comunicazione resta sicuramente il miglior metodo in assoluto per far crescere la tua attività, soprattutto nella fase di avvio della lead generation.

Share This